Il limoncello del giardino dei limoni:

ricetta:

RICETTA DEL LIMONCELLO – Perfetto per favorire la digestione dopo i pasti, il limoncello è uno dei liquori più apprezzati, meglio ancora se realizzato in casa. La sua preparazione richiede un po’ di tempo ma non è complicata: l’importante è scegliere bene gli ingredienti principali ossia i limoni che devono essere non trattati e se possibile quelli del giardino dei Limoni, dalla tipica forma ellittica e dalla buccia dal colore giallo citrino, ricca di oli essenziali.

 

COME PREPARARE IL LIMONCELLO IN CASA – Basta poco per ottenere questo tradizionale e profumatissimo liquore giallo, perfetto per essere gustato prima o dopo i pasti o per esaltare il sapore di dolci e macedonie:

Ingredienti

  • 10 limoni del nostro giardino dei Limoni non trattati –
  • 1 litro di alcol puro al 95 per cento
  • 600 grammi di zucchero
  • 1 litro di acqua

Preparazione

– Dopo aver lavato bene i limoni, asciugateli e sbucciateli servendovi di un pela patate in modo da evitare la parte interna bianca della buccia che darebbe al liquore un sapore troppo amaro;

– Riponete le scorze su un tagliere, tagliatele a piccole listarelle e poi mettetele a macerare insieme a 750 ml di alcol in una ciotola di vetro chiusa ermeticamente. Collocate il tutto in un luogo fresco e al riparo dalla luce e lasciate riposare per almeno dieci giorni;

 

– Almeno una volta al giorno, scuotete il contenitore in modo da far amalgamare bene le scorze con l’alcol;

– Trascorso questo periodo, filtrate il liquido in modo da rimuovere le scorze: a questo punto l’alcol dovrebbe aver acquisito il colore giallo tipico dei limoni;

– Procedete con la preparazione mettendo sul fuoco una pentola contenente 1 litro d’acqua e i 600 grammi di zucchero e portate il tutto a ebollizione mescolando fino al completo scioglimento dello zucchero;

– Lasciate raffreddare e poi versate lo sciroppo ottenuto insieme ai rimanenti 250 ml di alcol in una ciotola contenente l’alcol filtrato precedentemente;

– Mescolate il tutto e una volta che il composto risulta omogeneo trasferitelo in una bottiglia di vetro e lasciate riposare il tutto per circa 8-10 giorni in un luogo fresco e al buio;

– Trascorso questo periodo, il vostro limoncello preparato in casa sarà pronto per essere gustato: prima di servirlo però, tenetelo per qualche ora in frigorifero.

 

A richiesta in omaggio una bottiglietta del nostro limoncello artigianale fatto con i nostri limoni  non la neghiamo a nessuno …

La ricetta della marmellata di Limoni d’ Ischia

 

Ma cosa fare con i 6 limoni d’ Ischia senza la buccia che mi sono rimasti dopo la preparazione del limoncello?

Proviamo a fare una marmellata senza bucce! Io ho fatto come segue e il risultato è molto buono, ha un sapore un po’ meno intenso, è più delicata di quella che si fa con le bucce.

!

– 6 limoni sbucciati
– 650 grammi di zucchero
– 60 grammi acqua
– una mela golden senza semi ma con la buccia

Cercare con un coltello di togliere il bianco della buccia e fare i limoni a pezzetti. Togliere i semi. Mettere tutto in una pentola insieme allo zucchero e all’acqua e lasciare in frigo a macerare per 24 ore.

Trascorso questo tempo unire la mela tagliata in 4 e mettere sul fuoco.
Far bollire a fuoco non troppo alto fino a quando la mela non si è spappolata e il composto bene addensato. Io ho aspettato circa 45/50 minuti. Fate la classica prova del piattino.

Versate il composto in vasetti sterilizzati e lasciate raffreddare mettendoli a testa in giù. Quando sono freddi si possono rivoltare e conservare. Se aspettate un paio di giorni prima di mangiarla è meglio, ma se la curiosità è troppa potete anche farlo subito!